Back To Top
Image Alt

News

  /  News

La Belman Srl con sede a Luzzara (RE) acquista nel Gennaio 2021 il modello A13 JE per le operazioni di manutenzione interna. L’azienda Belman Srl si occupa di trattamento metalli conto terzi: sverniciatura termica e chimica, deossidazione, decapaggio, sgrassaggio e sabbiatura dal 1984; offre sui servizi in ambito nazionale con un’attenzione particolare al servizio, che si coniuga in: qualità, rispetto delle date di consegna e delle normative ambientali (certificazione ISO 14000), per dettagli vedere www.belman.it oppure www.linkedin.com/in/belman-srl   Il modello A13 JE è un CLASSICO del costruttore emiliano Airo: è in produzione dal 1995 e si tratta di un modello elettrico a braccio articolato da 13m di lavoro e sbraccia fino a 8.1m di lavoro con una portata di 2 persone (200 kg). Clicca qui per ulteriori informazioni. Le sue dimensioni compatte, il peso complessivo di soli 5400kg, la possibilità di lavorare su pendenze fino a 4°, l’impiego di ruote superelastiche a gomma piena ed i comandi ergonomici e proporzionali a leve singole hanno contribuito al successo commerciale di lunga durata.       L’aggiornamento con il Kit Industria 4.0 certifica il futuro di questo modello per tutti gli impieghi industriali anche i più svariati. Infatti è proprio uno dei motivi che ha portato Belman Srl alla decisione dell’acquisto: il kit industria 4.0 darà a Belman Srl la possibilità di seguire ed interfacciarsi con la sua piattaforma Airo durante lavori di manutenzione presso altri plants.  

Appena fatta una bella verifica decennale su una A12JRTD, modello Diesel a braccio articolato da 12m di lavoro e 4 ruote motrici, la macchina viene sottoposto a due giorni di collaudo intenso: infatti è stata la soluzione ideale per un bel taglio in sicurezza alla siepe che limita la struttura attorno la sede di Airo Tigieffe Srl. A12 JRTD dal 2020 è disponibile anche in versione stage 5, per ulteriori dettagli clicca qui  

La società svizzera di noleggio di PLE UP Group acquista un pacchetto di 13 piattaforme Airo. Il mercato svizzero è sicuramente un precursore della tendenza all'elettrificazione delle piattaforme aeree. Sia il Gruppo UP che il produttore italiano piattaforme aeree Airo hanno sempre avuto un atteggiamento positivo nei confronti di questa tendenza. Il pacchetto di 13 unità comprende la nuova generazione di piattaforme telescopiche articolate A18JRTH PLUS, introdotta qualche mese fa, e la piattaforma verticale V10E. La nuova generazione di telescopi articolati A18JRTH PLUS A18m A18JRTH PLUS di Airo offre una serie di punti vendita unici che hanno convinto il Gruppo UP ad acquistarli: - Versione ibrida con batteria agli ioni di litio e generatore di motori diesel da 14kW, che funge da range extender: il pacco batteria agli ioni di litio può essere ricaricato durante il funzionamento o non presidiato, in ca. 2h con la funzione Supercharger può essere completamente ricaricato. A seconda del tipo di applicazione e dello scopo, l'apparecchio può essere utilizzato solo “FULL ELECTRIC” o nella funzione “AUTOMATIC HYBRID”. - portata in cesto molto elevata fino a 400 kg, comprese 3 persone, - 18,45 m di altezza di lavoro, fino a 9,8 m di sbraccio laterale con un punto di scavalcamento di 8,4 m - grande cesto di lavoro con 3 accessi e 1,8m o opzionalmente 2,4m di larghezza - Trasmissione meccanica ad alta efficienza con differenziale autobloccante 4WD, 4WS e assale oscillante - Controllo proporzionale simultaneo con leve di comando individuali per ogni movimento del braccio - i comandi a terra comprendono un ampio e intuitivo “Touch display”, che include la diagnostica, le impostazioni della lingua e molto altro ancora. L'A18JRTH PLUS è disponibile anche come unità diesel puro A18JRTD PLUS La piattaforma a colonna verticale il modello V10E ha convinto la UP AG con il suo generoso ed ampio pannello di controllo, dove singole leve di comando (per ogni movimento proporzionale) contribuiscono al controllo intuitivo ed ergonomico della piattaforma. Le dimensioni compatte garantiscono un passaggio della porta senza problemi con un'altezza di 1,99m e una larghezza di 0,998m. L'altezza di lavoro di 9,86 m è completata dal miglior sbraccio laterale della categoria di 3,3 m. Di serie sono inclusi anche i motori elettrici di trazione in corrente alternata senza manutenzione e un display diagnostico nonché il riempimento elettrolitico centralizzato della batteria ad azionamento elettrico. Naturalmente, con tanta tecnologia, è necessaria una buona dose di istruzione e formazione nonostante la proverbiale facilità di manutenzione del prodotto Airo. Per questo motivo, quando “UP Group” ha preso in consegna le attrezzature nel mese di luglio, il personale di servizio, la direzione tecnica e il reparto commerciale sono stati ampiamente formati sia in Svizzera che nello stabilimento di Airo Luzzara. Nella foto da sinistra a destra si vedono il responsabile post-vendita AIRO Luca Staffoli, UP workshop manager Gianfranco Sulas e Pasquale Schirano, Product Manager & Sales Thomas Bietenholz, Airo, Export Manager Stefan Weber